• Il Corso di Studi magistrale ha un carattere multidisciplinare e si prefigge di formare quadri, funzionari e dirigenti destinati ad amministrazioni pubbliche, centrali e periferiche, ad autorità amministrative indipendenti (Banca d’Italia, Consob, Autorità Garante della Concorrenza e del mercato, ISVAP etc.), a organismi sovranazionali, a imprese, associazioni e fondazioni, nonché enti non profit che operano a stretto contatto con il settore pubblico.

  • Il Corso costituisce naturale prosecuzione del CdS in Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione, ma rappresenta un’opportunità formativa anche per studenti provenienti da lauree triennali di diversa classe. Il CdS rappresenta altresì un’opportunità per quanti sono già impiegati nella pubblica amministrazione e intendono accedere a ulteriori competenze funzionali anche ad avanzamenti di carriera.
    In particolare, attraverso corsi seminariali di adeguato profilo, il Corso si prefigge di fornire agli studenti gli strumenti e le competenze interdisciplinari per: comprendere il funzionamento delle organizzazioni e amministrazioni pubbliche; gestire le risorse umane, finanziarie e tecnologiche nel quadro delle regole applicabili in contesti organizzativi complessi; acquisire gli elementi tecnici e di metodo per realizzare e valutare politiche e servizi, nonché per promuovere la collaborazione tra amministrazioni operanti a diversi livelli; incentivare forme di partnership tra enti pubblici e privati; sviluppare percorsi digitali nell’interesse degli attori e dell’utenza; approfondire, specie in una prospettiva orientata all’etica pubblica, le responsabilità derivanti dall’uso di risorse pubbliche.

Contatta il Coordinatore
Consulta il Piano di Studi

© 2020 Dipartimento di Scienze Politiche |  Cookie Policy |   Privacy Policy

Credits Ph. Fabrizio Reale - Marcello Framondi

  • Facebook Icona sociale
  • Instagram